Si mescolano gli accessori per l’estate…

Tutti ormai sanno quanto sia importante completare un look con gli idonei accessori. La moda dell’imminente stagione è aperta a tutte le donne a cui piace usare di solito collane, braccialetti, anelli e tutti gli altri tipi di gioielli. Il vero segreto per avere un aspetto impeccabile nei mesi estivi è usare una grande quantità di bijou, per poter così mescolarli tra loro, anche se di diverse misure, stili e caratteristiche. I gioielli oversize, per esempio, si indossano già da molto tempo come anche le mini gioie. E grazie alla moda di adesso, si potranno mescolare fra di loro.gioielli

La nuova tendenza suggerisce di ritornare allo stile hippie, applicandolo anche al mondo della bigiotteria. Per ottenere un simile look servono collane fini sovrapposte a catene grosse o a catenine con ciondoli.gioielli sovrapposti

Ai polsi si potranno portare braccialetti tintinnanti messi uno sopra l’altro per creare un gioco di luci e forme. Si potranno anche mescolare oggetti dorati con quelli argentati.

Scegliere i modelli più ricchi in particolari da alternare a modelli invece più semplici e lineari sarà il divertimento dell’estate. Ma se da una parte si può dire addio ad alcune regole di moda come l’esigenza di non mescolare oro e argento, dall’altra bisogna fare attenzione a non esagerare troppo con i gioielli per non cadere nel kitsch e nel volgare.accessori estate

Per quello che riguarda gli anelli, si potranno usare su tutte le dita, mescolando modelli sottili con altri più grandi. Si potranno portare anche a differenti altezze delle dita.

Gli orecchini dovranno essere sempre essere capaci di dare luce al nostro volto. Gli ear cuff saranno una soluzione perfetta. E se si hanno più fori alle orecchie, mescolare orecchini a bottone con altri lunghi oppure con modelli dalle forme divertenti.Earcuff

In estate si potranno portare cavigliere dorate, da mescolare con altri modelli, come per esempio dei fili argentati con delle monete attaccate.

Vantaggi e consigli per lo shopping online

Che bello lo shopping! Sarà anche un cliché dire che alle donne piace fare shopping, ma è difficile trovarne una a cui non piaccia spendere. Purtroppo non sempre ce lo possiamo permettere sia economicamente che per mancanza di tempo. Menomale che adesso esiste lo shopping online che non solo è spesso più economico, ma ci fa risparmiare anche un sacco di tempo.shopping-on-line

Perché comprare online(www.topwedding.it)?

Comodità: è un gran vantaggio, visto che possiamo realizzare il nostro acquisto in pigiama, dal nostro letto, addirittura quando siamo malate! Inoltre, gli e-commerce accettano gli ordini 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana. Non importa se avete da finire del lavoro e da pulire casa, ci potrete pensare dopo, con calma, mentre prendete un caffé sul divano…

Maggiore offerta: Il computer dal quale acquistiamo è tutto il mondo. Non ci sono limiti di negozi in cui possiamo comprare e anche se non si ha la soddisfazione di avere subito l’oggetto in mano questo viene compensato nel momento in cui si riceve una cosa difficile da trovare di persona.shopping online

vestiti da sera

Comparazione: I prezzi possono variare da sito a sito e puoi lasciare molte pagine aperte per vedere quale ha la migliore offerta che più ti conviene, considerando anche la spedizione (questo è importante: controllare i costi aggiuntivi).shopping-on-line 2

Importanti considerazioni:

È un sito sicuro? Puoi vedere se il sito protegge le tue informazioni assicurandoti che inizi con https://

Forma di pagamento: privilegiare i siti che hanno la pagamento sicuro certificato o che lavorano tramite siti esterni tipo Paypal o simili.

Diritti del consumatore: è molto importante che prima di comprare legga la politica sulla privacy, sul diritto di recesso e sul rimborso.shopping-on-line 3

abiti da sera corti

Attenzione alla data di consegna: Se comprate all’estero (a volte anche dall’Italia) controllate la data prevista di consegna. I tempi stimati di solito coincidono abbastanza e se dovrete fare un regalo sarà meno facile sbagliare.

Attenzione alle varie ed eventuali: Oltre alle normali spese di spedizione dovrete fare attenzione ad eventuali spese aggiuntive, soprattutto comprando all’estero (come la dogana).

Quando la moda ti prende per il… collo!

Esistono svariati colli di maglietta differenti, benché ognuno con il suo fascino. Certo alcuni sono più adeguati per certi look rispetto ad altri. Questo dipende dal taglio di capelli che portiamo e soprattutto dallo stile del nostro outfit.scollo

Andiamo a condividere alcuni dei nostri preferiti scolli e a dare alcuni consigli per combinarli in questa stagione. Se non conosciamo lo stile delle magliette per questa stagione o risulta complicato combinarle al meglio, proviamo a suggerire alcune soluzioni.

Collo alto:

Sono semplici però di gran effetto. Risultano alla moda con un blazer, dei jeans o pantaloni a sigaretta anche con colori vivaci. Si possono completare con una collana lunga, del tipo che arrivano fino all’ombelico come va ora di moda, o un pendente che risalti sul tono della maglietta. Tenendo il collo coperto si possono combinare i capelli raccolti in svariate maniere. Uno stile arruffato, una coda alta o una treccia a spiga sono alcune delle opzioni più eleganti.collo alto

Collo alla Peter Pan:

Nonostante lo strano nome, sicuramente lo avete già visto prima. Sono quei colli con due alette che ricordano la forma dei petali di un fiore. Sono molto di moda ultimamente e risultano eleganti con dei jeans o sotto ad un vestito senza maniche. Essendo abbastanza voluminoso è conveniente evitare di indossare collane di alcun tipo, al suo posto è meglio scegliere un pendente discreto e combinarlo con una pettinatura arruffata o una coda. Tanto i pantaloni o le gonne, a vita bassa o alta, sono adatti per questo tipo di magliette. Combinalo con giacchette larghe o di lana per dare un tocco retrò.Scollo Peter Pan

Parola d’onore:

Ci riferiamo alle magliette senza maniche con scollo retto. Sono più popolari in estate, però si possono portare anche in altre stagioni, soprattutto con giacche sportive. Pur essendo magliette di base esistono in tutti i colori, per questo è facile combinarle. Inoltre, anche se più dettagliate, risultano alla moda con pantaloni a cintura alta o a zampa d’elefante, che sono tornati ad essere di moda.scollo diritto

Scopriamo il collo appropriato, facciamo risaltare il nostro aspetto, e scoprendo un po lì e innalzando la… così prendete nota!

Abiti in pizzo: quando essere sexy non passa mai di moda

A chi non piace il pizzo? Qualunque sia il vostro modo di vestire, il pizzo sarà molto probabilmente in parte del vostro guardaroba. Ovviamente questo vale soprattutto per le donne, anche se l’epoca moderna ci ha mostrato anche capi interessanti made for men. abito in pizzo nero

Volete sapere le regole per indossarlo con stile, senza essere troppo kitch? Ecco qualche consiglio!

  1. Chi ha detto che il pizzo color bianco è solo per le spose? Se davvero vi piace non c’è niente di male nell’indossarlo. Abbinatelo ad accessori colorati e vedrete che nessuno farà battute sulla presunta data prescelta! abito in pizzo bianco
  2. Non tutti i tipi di pizzo sono uguali. Esiste per esempio il pizzo valencienne che è molto leggero e privilegiato e che in passato veniva usato per i vestiti da sposa. Il pizzo macramè è un tipo di pizzo “a nodi” che rende protagonista la donna che lo indossa. Anche la qualità può essere diversa tra i differenti tipo di pizzo. Questo dovrebbe avere sempre un aspetto opaco e non lucido.
  3. Il fascino del pizzo sta nella sua trasparenza, ma non solo. Quindi per quanto può essere molto bello l’effetto nudo in contrasto con il disegno del pizzo, non disdegnate una fodera interna che soprattutto in alcuni modelli serve solo a far risaltare uno splendido intreccio.abito in pizzo colorato
  4. Come detto poco fa, il pizzo bianco ha un certo fascino, come anche il nero, che non passa mai di moda. Quello che però è veramente di tendenza negli ultimi anni è il pizzo colorato, sia in tonalità pastello (rosa, verde, azzurro, ecc…) che quelle più accese (rosso, giallo, ecc…). La differenza può essere nell’indossare un colore di giorno invece che di notte. Ma il pizzo va sempre bene!
  5. Anche avere un completo totalmente in pizzo può andare bene, ma per non risultare troppo eccessivi sarebbe bene “spezzare con un accessorio in netto contrasto. Se per esempio avete un tubino in pizzo, abbinateci una giacca in maglia, che cada lungo i fianchi, ci starà benissimo!abito in pizzo giallo

Il pizzo è davvero un sexy “sempreverde” e chiunque lo indossi con classe farà un super figurone. Una volta fatta attenzione agli accessori e a non cadere nel volgare il successo è assicurato.